Mahamrityunjaya Mantra

Mahamrityunjaya Mantra

Mahamrityunjaya Mantra (maha-mrityun-jaya) è uno dei più potenti mantra della tradizione vedica.
La parola sanskrita maha significa ‘grande’, mrityu significa ‘morte’ e jaya significa ‘vittoria’.
Quindi Mahamrityunjaya Mantra significa ‘Mantra della grande vittoria sulla morte’
Maha mrityunjaya è una istanza di illuminazione, e la sua ripetizione (japa) ha il potere di purificare il karma individuale ad un livello profondo, oltre ad avere effetti benefici sul piano mentale, emozionale e fisico.

Om trayambakam yajamahe
Sugandhim pushtivardhanam
Urvarukamiva bandhanat
Mrityormukshiya mamritat

Signore del terzo occhio
ti offro il profumo della mia anima
mi distacco da maya
tu doni immortalità

Questo mantra ha un enorme potenziale, si dedica al Shiva, viene recitato  come cura per tutti i tipi di malattie e per vincere la paura della morte. L’ energia che scaturisce da questo mantra e’ pace e forza. E’ per questo che viene spesso dedicato a persone amate che si trovano in difficoltà e non godono di buona salute.

Per quanto possa sembrare strano spesso funziona anche se non siamo in grado di spiegare il perché; di fatto il mantra è una buona vibrazione che distrugge le cattive vibrazioni che circondano le persone in difficoltà.

Il Mahamrityunjaya mantra appartiene al Krishna Yajur Veda. Mrityunjaya è uno degli appellative di Shiva, il grande yogi immortale. Shiva è il simbolo della consapevolezza, ed ha tre aspetti: shanta rupa or ‘forma pacifica’, Raudra rupa or ‘forma feroce’ e dhyaanastha rupa or ‘forma evocata dalla meditazione’. La divinità che presiede al Mahamrityunjaya mantra è Rudra o Raudra, che rappresenta Shiva nel suo aspetto distruttivo.
Questo mantra fu rivelato al grande Rishi Vashishtha mentre era in profonda meditazione.

A questo link abbiamo recitato il mantra per 11 volte con sottotitoli per poterlo imparare :

Venti minuti per la famiglia di Swami Satyananda
In questa epoca moderna, quando la società sta cambiando e la famiglia sta subendo una trasformazione da dove si otterranno i samskara? Non c’è scambio di idee tra giovani e anziani in famiglia. Tutto ciò che uno fa è cercare di trovare un difetto nell’altro e cercare di confermare la propria posizione che “Quello che sto facendo è giusto e quello che stai facendo è sbagliato”.

Per portare un po ‘di pace e benessere. in tali circostanze familiari, ogni sabato dovrebbe esserci il japa del mantra Mahamrityunjaya in una famiglia con mentalità yogica o yoga. Idealmente dovrebbe accadere in ogni famiglia. Una famiglia con mentalità yoga sarà consapevole dell’importanza di questo mantra e dei suoi effetti benefici. Il canto di un mala di questo mantra potrebbe richiedere circa quaranta minuti quando si inizia la pratica, quindi si riduce a venti o venticinque minuti nel tempo. Se uno prende un sankalpa per la pace e la felicità della famiglia e si siede per venticinque minuti la sera insieme a tutta la famiglia – marito, moglie e figli – e canta un mala di questo mantra, dopo due o tre settimane si sperimenterà da soli ciò che accade.

Hari Om Tat Sat

Swami Satyananda Saraswati