Mahamrityunjaya mantra sadhana

Mahamrityunjaya mantra sadhana

  • 3 min read

Mahamrityunjaya mantra Sadhana

Può essere recitato in famiglia, con gli amici e a casa propria. Questo per un' alta energia positiva e protettiva.  Noi come Orientiamo lo recitiamo ogni sabato alle ore 6 del pomeriggio dal nostro canale Youtube o dal canale Facebook. 

Swami Satyananda ha invocato al Ganga Darshan nel 1986 il potere curativo del mantra Mahamrityunjaya.

Benefici nel praticare Mahamrityunjaya mantra sadhana

Questo mantra è, come alcuni mantra della tradizione, una potente combinazione di suoni. Se viene recitato con dedizione e amore in maniera sistematica, i saggi affermano, che può liberare non solo dalla paura della morte, ma può farci vincere sulla morte stessa. È stato sviluppato per poter curare le malattie e allungare la vita. È riscaldante e stimolante.

Vi consigliamo di scrivere il nome delle persone che stanno affrontando malattie, ostacoli, tragedie o crisi nella loro vita e non possono partecipare al mantra. L’ aiuto che arriva dal mantra è talmente potente che può arrivare a queste persone che non sono fisicamente presenti alla recita.

Om tryambakam yajaamahe
sugandhim pushthivardhanam;
Urvaarukamiva bandhanaan
Mrityormuksheeya maamritaat.

Che cosa è una Sadhana e perchè questo mantra lo è.

Sadhana nella tradizione significa “raggiungimento della perfezione di ciò che facciamo”. E’ il processo che ci porta dallo stato di Tamas (pigrizia e tanto altro) a Sattva (saggezza). Viene identificata come la pratica spirituale di chi pratica yoga. Il Mahamrityunjaya mantra se recitato regolarmente sviluppa cambiamenti positivi al proprio essere. E’ di per se una Sadhana potentissima.

Come si recita il Mahamrityunjaya mantra sadhana

Questo mantra può essere recitato in gruppo oppure da soli. Recitarlo assieme ad altre persone può diventare anche più potente. La disposizione delle persone dovrebbe essere in file regolari. Se volete potete recitarlo anche in cerchio e nel mezzo accendere una luce o, se potete, un fuoco sacro. Noi recitiamo questa sadhana per 108 volte attraverso l’ utilizzo del Japa Mala.

La velocità della recità è costante e la pronuncia corretta, tutto questo per poter essere efficace. A riguardo trovate il link del video con la tonalità e la i sottotitoli.

Se lo volete recitare mentalmente dovreste suddividerlo in due parti.
Inspiro: Om tryambakam yajaamahe
sugandhim pushthivardhanam;
mentre espiro : Urvaarukamiva bandhanaan
Mrityormuksheeya maamritaat.

Dinamicità: Dovreste recitarlo in maniera dinamica, ad alta velocità. In questo modo il mantra Mahamrityunjaya genera un’energia molto potente e diventa più efficace. Energizzante, rende svegli e vigili. L’ energia di questo mantra è potentissima.

Gli Ashram di Satyananda e i centri Yoga di tutta l’ India e del mondo lo recitano ogni sabato verso le 6 di pomeriggio.

Hari Om Tat Sat