Il risveglio spirituale

Il risveglio spirituale

  • 5 min read

Il risveglio spirituale

Questo corso è il secondo corso dei 3 del Systematic Yoga che rappresenta il risveglio spirituale. E’ la continuazione del corso 1 e ci porterà a comprendere alcuni dei misteri e delle pratiche più importanti dello Yoga e della vita.

Ragioni per praticare Systematic 2 il risveglio spirituale.

Se nel primo corso, per chi lo ha frequentato, avete piantato il seme della Sadhana personale e del Sankalpa, nel corso 2 vengono fornite le pratiche e le nozioni per poter capitalizzare la maggior parte delle pratiche yogiche. Le pratiche meditative sono prevalente e lo sviluppo della consapevolezza non è teorico ma diventa parte della vostro cammino di risveglio.

A chi è rivolto il corso Systematic 2 chakra, il risveglio spirituale ?

  1. Ho praticato il corso 1 e sono già consapevole dell’ impegno che devo metterci e dei risultati che posso raggiungere nel mio cammino di risveglio spirituale.
  2. Sono insegnante di yoga, ho già praticato lo yoga di Sivananda o Satyananda e vorrei sistematizzare una sadhana che lavori sulle pratiche meditative. Rimettermi nella situazione, da studente, di riprendere la pratica e lo studio senza interferire con le pratiche disegnate dai maestri. Ho sviluppato l’ umiltà per re-iniziare senza aspettative.

Qual’è la differenza tra questo corso e un normale corso per insegnanti yoga oppure di un workshop tematico ?

Il Systematic 2 chakra e in generale tutti e 3 i corsi sono disegnati e sperimentati da chi ha portato lo Yoga Integrale in occidente. Swami Sivananda e Swami Satyananda. La pratica e la teoria vanno di pari passo al susseguirsi di ogni modulo.

Cosa il systematic 2 non è :

  • Un corso finalizzato a raggiungere una certificazione o un attestato.
  • Un momento di aggregazione e di socializzazione.
  • Un altro corso da poter integrare nelle proprie esperienze.
  • Uno strumento ulteriore per insegnare queste pratiche ad altri allievi

Cosa Systematic 2 è :

  • Un percorso che riprende la sadhana dal corso 1 e ci porta a sviluppare una sadhana completa e che ci porta allo stato di meditazione
  • E’ un viaggio personale. Un viaggio che ci consente di capire e sentire i vari chakra attraverso un sistema progressivo e sicuro.
  • Affronta tra le pratiche più antiche e potenti di sempre. Per citarne qualcuna Antar Mouna, Ajapajapa, Chidakasha Dharana, Jalandhara Bandha…
  • Rappresenta il collegamento tra il praticante e il maestro (Guru) che ha sistematizzato queste pratiche. Noi siamo solamente il tramite.
  • E’ autodisciplina, umiltà e impegno. Serve una forza di volontà importante per seguire la Sadhana
  • E’ un metodo sicuro e infallibile se praticato con sincerità e serietà. Sicuro perché non ha subito modifiche o distorsioni e fedele alla tradizione Yogica dei grandi saggi.

Quali sono i contenuti ?

Nella Sadhana verranno mantenute alcune asana del corso procedente ma poi verranno aggiunte alcune asana avanzate. Lo stadio del Pranayama, Nadi Shodhana Pranayama, allo stadio 4 e affronteremo molti Bandha e Mudras. Prima Japa per almeno 2 moduli e poi Ajapajapa per oltre 5 moduli ci porterà alla tradizione della pratica meditativa e di Bhakti Yoga.

Nella parte teorica si parlerà del Karma Yoga, il significato più profondo dell’ azione consapevole. Inoltre andremo attraverso l’ argomento del Tantra e degli Yantras. Nel Tantra verrà spiegata la differenza tra ciò che si legge e si sente parlare riguardo questo argomento e la vera essenza del Tantra che sta alle origini di ogni pratica yogica. Poi andremmo attraverso ogni chakra descrivendoli dal punto di vista simbolico, energetico e delle pratiche ad ognuno collegate. Il corso 2 si chiude con la spiegazione di che cosa vuol dire essere in salute e di come avere una vita bilanciata. Ovviamente questi argomenti saranno sempre più profondi se accompagnati dalla pratica costante della propria Sadhana disegnata modulo per modulo.

Prima piattaforma in Italia di Yoga Online Orientiamo students, come si sviluppa il corso ?

E’ suddiviso in 12 moduli. Ognuno dei quali ha una durata media di circa 1 mese. Quando inizia una classe esistono due modalità :

  • Lezioni online interattive via Skype/Zoom:
    • Una lezione Pratica a settimana della durata di 1h/1,5h
    • Una lezione Teorica 3-4 ore ogni mese/modulo il sabato oppure la domenica.
  • Accesso alla piattaforma Moodle Orientamo students. Accesso nominativo sia a pc, da tablet che da mobile (Iphone/Android). Percorso e studio individuale per poter supportare la sadhana personale e la conoscenza modulo per modulo. Suddiviso in 5 elementi :
    1. Una video lezione pratica della durata massima della sadhana.
    2. Lo studio del materiale (circa 20-25 pag.)
    3. Una Sadhana individuale, pratiche da eseguire a casa ogni giorno, normalmente con opzioni diverse in base al tempo che abbiamo a disposizione. Da 15min. a 1h e mezza.
    4. Una video lezione teorica nella quale vengono spiegati gli argomenti legati al modulo. Non solo alcune pratiche ma la parte storica, tecnica e scientifica.
    5. Un Quiz finale di fine modulo che lo studente può eseguire alla fine del modulo.
Orientiamo students
Orientiamo students