Meditazione

Molte persone hanno fretta di fare l’esperienza della meditazione. Ciò è comprensibile, ma nessun tipo di fretta o aspirazione porterà all’esperienza, a meno che la mente così complicata e tempestosa si sia calma. La meditazione è un processo spontaneo che può avvenire solo quando la mente è stata portata ad un certo livello di armonia e di uni-direzionalità. Ciò vale sia che la mente sia calma per un breve o per un tempo prolungato. Bisogna essere armonizzati. Altrimenti, la meditazione non può sorgere. Uno delle più semplici, sicure e sistematiche pratiche meditative si chiama japa. Si tratta di un metodo che è adatto a tutti, senza eccezioni.

La meditazione il Japa

La preoccupazione principale della maggior parte delle persone dovrebbe essere quello di affrontare e di dissolvere i conflitti interiori e i desideri repressi. Japa è un metodo utile che lentamente rimuove gli aspetti negativi della parte inconscia della mente, con molto meno rischio di possibili effetti collaterali brutti o sgradevoli. Si rilassa la parte personale della mente, che a sua volta può portare alla sviluppo naturale della meditazione. Japa è un eccellente tecnica di preparazione per il Kriya Yoga, poiché sintonizza la mente in modo che si possa ottenere il massimo dalle pratiche. Inoltre, japa in sé è una parte integrante del kriya yoga. Pertanto, se si pratica japa allora ci potrà fondare una base preziosa per il futuro.

Japa è probabilmente il più diffuso e universale sistema meditativo. Si tratta di una parte integrante dello yoga e del tantra, così come in generale per l’induismo. Molte scritture tradizionali descrivono le pratiche e i meriti di Japa, in particolare nei testi tantrici.